Comparto Scuola. Sciopero nazionale del personale ATA del 15/12/2017

 

Si comunica che l’organizzazione sindacale Feder A.T.A. ha proclamato lo sciopero nazionale di tutto il personale ATA per il giorno 15 dicembre 2017.
pertanto, non si assicura il regolare svolgimento delle lezioni.
Gli alunni avviseranno i genitori e la presente sarà pubblicata anche sul sito. Il diritto di sciopero sarà esercitato nel pieno rispetto della L. 12/06/1990 n. 146( art. 1) e della L. n. 83 del 11/04/2000, delle norme pattizie definite per il comparto scuola (art. 2) e del Prot. d’intesa 25/07/1991, trattandosi di servizio pubblico essenziale, e quindi in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.
Si ricorda che, in virtù della normativa vigente, il personale docente e ATA ha facoltà di comunicare alla Presidenza la propria volontà di aderire o meno allo sciopero.

Convocazione assemblea regionale in orario di servizio in data 2 dicembre 2017.

Si comunica che l’Organizzazione sindacale Flc Cgil Sardegna indice un’assemblea regionale in orario di servizio, per tutto il personale, docente e ATA, in servizio presso le Autonomie Scolastica della Sardegna, per quattro ore ai sensi dell’art. 10, comma 1, del CCIR sottoscritto in data 15
dicembre 2016 tra le organizzazioni sindacali e l’Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna.
L’assemblea si terrà a Cagliari in piazza Garibaldi, il giorno 2 dicembre 2017, dalle ore 10,00 alle ore 14,00, col seguente ordine del giorno:
1 – proposta governativa sull’adeguamento età pensionabile in base all’aspettativa di vita;
Onde consentire il regolare svolgimento della attività didattiche, assicurare i servizi essenziali ed eventuali variazioni all’orario delle lezioni nonché una corretta informazione alle famiglie, il personale interessato che intende partecipare all’assemblea in oggetto deve firmare l’adesione nell’elenco allegato. L’elenco per le adesioni all’assemblea sindacale verrà ritirato venerdì 01/12/2017 alle ore 10.00.
Tale dichiarazione farà fede anche al fine del computo del monte ore individuale.

Assemblea sindacale della RSU in orario di servizio per il 17 novembre 2017

Si porta a conoscenza delle SS. LL. che la RSU di codesta Istituzione Scolastica ha indetto un’assemblea sindacale in orario di servizio presso i locali dell’aula magna il giorno 17 novembre 2017 dalle ore 11.30 alle ore 13,30, di cui si allega comunicazione, con il seguente O.d.G.
1. Stato della contrattazione di istituto;
2. Informazione preventiva e successiva. Leggi tutto “Assemblea sindacale della RSU in orario di servizio per il 17 novembre 2017”

Assemblea sindacale in orario di servizio – mercoledì 15 novembre 2017.

Si comunica che l’Organizzazione Sindacale GILDA -UNAMS di Cagliari indice un’assemblea sindacale in orario di servizio per il personale docente e ATA della scuola, da tenersi presso i locali dell’Aula Magna Liceo Eleonora D’Arborea , in data mercoledì 15 novembre 2017 dalle ore 10.30 alle 13.30, di Leggi tutto “Assemblea sindacale in orario di servizio – mercoledì 15 novembre 2017.”

Sciopero Generale Nazionale di tutte le categorie e i comparti pubblici e privati per l’intera giornata del 10 novembre 2017.

Si comunica che le Associazioni Sindacali CIB-UNICOBAS, COBAS-Confederazione comitati di Base, USB e USI, USB e Usi Surf hanno proclamato lo sciopero nazionale per l’intera giornata del 10 novembre 2017 di tutte le categorie e i comparti pubblici e privati.
In tale giornate, pertanto, non si assicura il regolare svolgimento delle lezioni.
Gli alunni che si trovano all’interno dell’istituto, in assenza del docente, perché in sciopero, dovranno uscire dall’istituto e presentarsi nelle ore successive per accertarsi della presenza o meno del docente.
Gli alunni avviseranno i genitori e la presente sarà pubblicata anche sul sito.
Il diritto di sciopero sarà esercitato nel pieno rispetto della L. 12/06/1990 n. 146( art. 1) e della L. n. 83 del 11/04/2000, delle norme pattizie definite per il comparto scuola (art. 2) e del Prot. d’intesa 25/07/1991, trattandosi di servizio pubblico essenziale, e quindi in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.
Si ricorda che, in virtù della normativa vigente, il personale docente e ATA ha facoltà di comunicare alla Presidenza la propria volontà di aderire o meno allo sciopero.

circolare n.81

Comparto Scuola sciopero intera giornata per il giorno 27 maggio 2017. CUB Scuola, Università e Ricerca.

 

Si comunica che l’Organizzazioni Sindacale in oggetto ha indetto lo sciopero dell’intera giornata del personale docente, educativo ed Ata della scuola per la giornata del 27 maggio 2017.

In tale giornate, pertanto, non si assicura il regolare svolgimento delle lezioni.

Gli alunni che si trovano all’intermo dell’istituto, in assenza del docente, perché in sciopero, dovranno uscire dall’istituto e presentarsi nelle ore successive per accertarsi della presenza o meno del docente.

Gli alunni avviseranno i genitori 

Il diritto di sciopero sarà esercitato nel pieno rispetto della L. 12/06/1990 n. 146( art. 1) e della L. n. 83 del 11/04/2000, delle norme pattizie definite per il comparto scuola (art. 2) e del Prot. d’intesa 25/07/1991, trattandosi di servizio pubblico essenziale, e quindi in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa.

Si ricorda che, in virtù della normativa vigente, il personale docente e ATA ha facoltà di comunicare alla Presidenza la propria volontà di aderire o meno allo sciopero.

 

 Comparto Scuola. Sciopero Nazionale di 24 ore del personale delle pubbliche amministrazioni del 12 maggio 2017 indetto da FSI-USAE.

Si comunica che l’Associazione sindacale FSI-USAE – Federazione dei Sindacati Indipendenti, organizzazione costituente della Confederazione USAE, ha proclamato lo sciopero nazionale di 24 ore del personale delle pubbliche amministrazioni In tale giornate, pertanto, non si assicura il regolare svolgimento delle lezioni.

Gli alunni che si trovano all’ intermo dell’istituto, in assenza del docente, perché in sciopero, dovranno uscire dall’istituto e presentarsi nelle ore successive per accertarsi della presenza o meno del docente. Gli alunni avviseranno i genitori.  Leggi tutto ” Comparto Scuola. Sciopero Nazionale di 24 ore del personale delle pubbliche amministrazioni del 12 maggio 2017 indetto da FSI-USAE.”

Revoca dello sciopero proclamato per l’intera giornata e di quello breve del 9 maggio 2017

 

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica comunica che, , ha comunicato la revoca e allo sciopero nazionale proclamato per l’intera giornata del 9 maggio 2017 di tutto il personale del comparto Scuola – istruzione secondaria di secondo grado, a tempo indeterminato e determinato, con contratti atipici, area docenti, non docenti e dirigenti, indetto da:  l’Associazione Sindacale USI SURF – Unione Sindacale Italiana Scuola Università Ricerca e Formazione da Cobas Scuola e Unicobas Scuola.

Si comunica inoltre la revoca dello sciopero breve indetto per il comparto scuola,  nella data del 9 maggio da l’Associazione Sindacale USB Pubblico Impiego Scuola.

per maggiori informazioni  si rimanda alla lettura delle circolari: n° 288, 289 , 290

 

Sciopero breve nel comparto Scuola del 3 e 9 maggio 2017 del personale docente durante le attività connesse alle prove Invalsi indetto da USB e SGB

La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica comunica che le Associazioni Sindacali USB Pubblico Impiego Scuola, Sindacato Generale di Base–SGB  ,  hanno proclamato lo sciopero breve durante le attività connesse alle prove Invalsi di tutto il personale docente, a tempo determinato e indeterminato in Italia e all’estero, con la seguente articolazione per i giorni della somministrazione: nei giorni di somministrazione del 3 maggio 2017 per la scuola primaria e 9 maggio 2017 per la scuola secondaria di secondo grado e secondo la programmazione di ogni Istituzione scolastica per il periodo di somministrazione e per tutta la durata della correzione dei test. In tale giornate, pertanto, non si assicura il regolare svolgimento delle lezioni. Gli alunni che si trovano all’interno dell’istituto, in assenza del docente, perché in sciopero, dovranno uscire dall’istituto e presentarsi nelle ore successive per accertarsi della presenza o meno del docente. Gli alunni avviseranno i genitori e la presente sarà pubblicata anche sul sito. Il diritto di sciopero sarà esercitato nel pieno rispetto della L. 12/06/1990 n. 146( art. 1) e della L. n. 83 del 11/04/2000, delle norme pattizie definite per il comparto scuola (art. 2) e del Prot. d’intesa 25/07/1991, trattandosi di servizio pubblico essenziale, e quindi in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa. Si ricorda che, in virtù della normativa vigente, il personale docente e ATA ha facoltà di comunicare alla Presidenza la propria volontà di aderire o meno allo sciopero.

Sciopero nazionale per l’intera giornata del 9 maggio 2017 – Associazione Sindacale USI SURF.

 La Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Funzione Pubblica comunica che l’ Unione Sindacale Italiana Scuola Università Ricerca e Formazione, con nota del 15 aprile 2017, ha comunicato l’adesione allo sciopero nazionale proclamato per l’intera giornata del 9 maggio 2017, di tutto il personale del comparto Scuola – istruzione secondaria di secondo grado, a tempo indeterminato e determinato, con contratti atipici, area docenti, non docenti e dirigenti, indetto da Cobas Scuola e Unicobas Scuola. In tale giornate, pertanto, non si assicura il regolare svolgimento delle lezioni. Gli alunni che si trovano all’intermo dell’istituto, in assenza del docente, perché in ciopero, dovranno uscire dall’istituto e presentarsi nelle ore successive per accertarsi della presenza o meno del docente. Gli alunni avviseranno i genitori e la presente sarà pubblicata anche sul sito. Il diritto di sciopero sarà esercitato nel pieno rispetto della L. 12/06/1990 n. 146( art. 1) e della L. n. 83 del 11/04/2000, delle norme pattizie definite per il comparto scuola (art. 2) e del Prot. d’intesa 25/07/1991, trattandosi di servizio pubblico essenziale, e quindi in osservanza delle regole e delle procedure fissate dalla citata normativa. Si ricorda che, in virtù della normativa vigente, il personale docente e ATA ha facoltà di comunicare alla Presidenza la propria volontà di aderire o meno allo sciopero.