Seminario di formazione sul rinnovamento del curricolo del Liceo Classico

La ragione tra natura, cultura, tecnologia. Lʼapertura
internazionale del curricolo del liceo classico

In data sabato 10 novembre 2018 dalle ore 9.00 si svolgerà a Cagliari, presso la sede del Convitto Nazionale di Cagliari (via Pintus – Auditorium), il Seminario sul rinnovamento del curricolo del Liceo Classico, promosso dalla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici del MIUR di concerto con la Rete Nazionale dei Licei Classici (RNCL). Il Seminario di Cagliari (Sardegna – isole), dal titolo “La ragione tra natura, cultura, tecnologia.
Lʼapertura internazionale del curricolo del liceo classico”, è il terzo  appuntamento di sei (Torino, Venezia, Cagliari, Portici, Firenze, Palermo), organizzati in continuità per aree territoriali, finalizzati alla valorizzazione della cultura umanistica e al rinnovamento del curricolo del liceo classico.
Il Seminario sarà articolato in sessioni nell’arco dell’intera giornata (h 9.00-17.30), come da programma, ed è previsto l’esonero in quanto aggiornamento/formazione per i docenti e dirigenti della scuola secondaria di secondo grado. La partecipazione al Seminario non prevede costi ed è aperta ai primi 200 iscritti di tutte le aree disciplinari (umanistiche, scientifiche, linguistiche), interessati al futuro del Liceo Classico.
Al termine del Seminario verrà rilasciato attestato di partecipazione (Piattaforma Sofia). Per iscriversi al Seminario accedere al format per l’iscrizione, dove è prevista anche la scelta dei seguenti Tavoli tematici, su cui si dovranno dare indicazioni in ordine di preferenza, e ai quali i partecipanti porteranno le esperienze condotte nel proprio liceo:
1) Le esperienze internazionali del curricolo del liceo classico;
2) Didattica per competenze;
3) Problematiche della traduzione tra lingue antiche e moderne;
4) ecnologie per la didattica delle lingue e delle civilt classic e;
5) Progetti europei per il curricolo del liceo classico.

Per maggiori informazioni consultare la circolare n. 79

scarica la brochure 

Il programma