Di ritorno da Asiago

Il liceo scientifico Euclide anche quest’anno scolastico ha dato modo a sedici studenti, di partecipare ad uno stage astrofisico presso l’Osservatorio Astronomico di Asiago in provincia di Vicenza. Tale attività, inserita in un progetto di alternanza scuola lavoro ideata dalla facoltà di astronomia dell’ateneo di Padova si è svolta  dal 28 gennaio al 1 febbraio nello splendido scenario dell’Altopiano di Asiago ricoperto da una abbondante coltre di neve. I ragazzi guidati dall’astronomo dr. Stefano Ciroi e accompagnati dai prof.ri Antonello Tinti e  Ernesto Porceddu hanno vissuto una esperienza coinvolgente alloggiando presso la foresteria della stazione astronomica, dedicandosi a svariate attività di ricerca guidate da esperti astronomi professionisti.

Oggi l’astronomo non è più colui che immaginiamo, romanticamente dietro l’oculare di un telescopio, ma uno scienziato che attraverso complessi strumenti informatici e ottici elabora matematicamente immagini fotografiche riprese anche da telescopi dislocati in altri continenti.

I nostri ragazzi divisi in gruppi di ricerca si sono cimentati nella guida remota del telescopio Galileo, in analisi di spettri di luce stellare, nella classificazione morfologica delle galassie e nella costruzione di grafici H-R.

La stazione astronomica di Asiago nata nel 1942 ospita attualmente un telescopio riflettore newtoniano e Cassegrain  da 122 cm denominato Galileo e il telescopio Copernico da 182 cm situato in cima al monte Ekar a circa 2000 metri di quota.